Durante l’ultimo Ubisoft Forward tenutosi la scorsa settimana il publisher francese ha presentato diverse novità riguardanti Immortals Fenyx Rising, in precedenza conosciuto dal pubblico sotto il nome di Gods & Monsters.

Ebbene pare che il radicale cambio di nome apportato al progetto da parte di Ubisoft sia frutto di una disputa legale con Monster Energy, così come spiegato dallo youtuber Hoeg Law, esperto di materia legale in campo videoludico.

Secondo quanto emerso dallo United States Patent and Trademark Office website, Ubisoft aveva infatti registrato il marchio Gods & Monsters nel giugno del 2019, tuttavia nel gennaio di quest’anno l’azienda produttrice di energy drink si sarebbe opposta alla registrazione, poiché convinta che la somiglianza fra i nomi dei brand avrebbe potuto portare confusione al pubblico, e dunque danni economici alla compagnia stessa.

Nel maggio 2020 Ubisoft ha risposto a Monster Energy, declinando tutte le accuse, tuttavia pare che l’azione di Monster abbia comunque sortito effetto, visto che nel mese di settembre come sappiamo il progetto è stato definitivamente rinominato.