I primi passi mossi da Amazon nel mondo dei videogiochi non possono dirsi certo fortunati. Il periodo non è dei migliori per la produzione di nuovi titoli, specialmente se sei uno studio che viene da un mezzo flop come quello di Crucible.

Le ripercussioni della pandemia non hanno risparmiato nessuno, e tra le vittime dei problemi causati dal Coronavirus ora c’è anche New World. L’MMO di Amazon Game Studio è stato rimandato agosto 2020 alla primavera del 2021.

L’annuncio è stato dato con un lungo post su Twitter dal direttore di New World Rich Lawrence il 10 luglio. A quanto scrive, il team vuole più tempo per perfezionare il titolo e rendere l’esperienza di gioco migliore nelle fasi intermedie e finali.

Nonostante il rinvio, il messaggio assicura che i beta tester e i giocatori che hanno effettuato il pre ordine potranno accedere alla beta del gioco dalla data di lancio originale, il 25 agosto 2020.