Lucca Comics si farà. L’annuncio è stato dato ieri 10 luglio, da Emanuele Vietina, direttore della fiera nerd tra le più grandi del mondo, e ha spazzato via le preoccupazioni dovute all’emergenza coronavirus. Le date sono le solite, a cavallo tra ottobre e novembre, dal 29 all’1 per essere precisi.

Ovviamente la formula con cui si terrà l’evento è completamente diversa da quella degli anni passati. La fiera dovrà garantire spazi e distanze di sicurezza adeguate per evitare di trasformarsi in un centro di diffusione della pandemia. La disponibilità di biglietti per accedere ai padiglioni sarà quindi drasticamente ridotta, e tutti gli eventi saranno ricollocati in modo da evitare assembramenti.

Niente folle oceaniche a cui siamo abituati quindi, ma Lucca Comics non ha intenzione di ridimensionarsi per questo. La fiera integrerà gli eventi in città con altre iniziative sia in rete sia tramite i media tradizionali, TV e radio. Come già avvenuto in passato la Rai, in particolare Radio 2, collaborerà con Lucca Comics per raccontare al resto d’Italia le iniziative della fiera.

Non potevano mancare poi le iniziative che coinvolgono la rete. Gli organizzatori di Lucca hanno deciso di trasmettere alcuni eventi via streaming con pacchetti premium, che consentiranno di accedere a anteprime e proiezioni.

Infine, Lucca Comics and Games si diffonderà su tutto il territorio nazionale con i Campfire. I maggiori negozi di fumetti del paese ospiteranno eventi riguardanti contenuti speciali e le uscite del momento, in filo diretto con le attività svolte a Lucca.

Il direttore Vietina ha dichiarato:

“Il dialogo con la community, gli editori, i partner e gli autori, finalizzato a individuare le necessità a cui risponde il festival, è servito a rafforzare l’idea che la sfida è quella con il concept della manifestazione cui siamo abituati.

Con il nuovo formato Lucca quindi risponde sia alla sfida del Coronavirus sia a quella lanciata indirettamente da Milano a febbraio, quando era stata annunciata l’unione in una sola fiera di Cartoomics e Games Week.