Nelle scorse ore Blizzard, tramite un post sul forum ufficiale di World of Warcraft, ha annunciato novità per quanto riguarda i server meno popolosi del titolo. Secondo quanto riportato dagli sviluppatori questi “Realms” in cui sono presenti meno giocatori a partire dai prossimi mesi verranno fusi con altri server più popolati.

Trattandosi infatti di un MMORPG, un server semi-vuoto non consente ai giocatori di godere appieno di tutte le feature che una community attiva può offrire, e così, onde evitare che i giocatori debbano spendere dei soldi per trasferire i propri personaggi su dei server più popolosi, Blizzard ha deciso di agire essa stessa in favore dei suoi affezionati utenti.

I trasferimenti degli account interessati avverranno in automatico durante dei periodi di manutenzione che verranno prossimamente comunicati da Blizzard stessa.