Dopo aver sconvolto la community americana di Super Smash Bros. lo Scandalo SmashGate ha invaso anche altre community del panorama picchiaduro, arrivando persino a compromettere l’EVO Online programmato per Agosto.

Parlando del più grande torneo dedicato ai picchiaduro, il CEO dell’organizzazione, Joey Cuellar (chiamato anche Mr.Wiz) è stato all’inizio sospeso e successivamente allontanato dal suo ruolo, in seguito ad alcune accuse di abusi di natura sessuale avvenute anni prima.

A seguito di questo, molti giocatori hanno annullato la loro partecipazione all’EVO Online (SonicFox primo fra tutti). Allo stesso modo, varie software house hanno annullato la loro presenza al torneo. Tra questi troviamo Bandai Namco, Netherealm Studios e Capcom:

La situazione è peggiorata così tanto, da costringere l’organizzazione a cancellare l’evento e a lavorare ancora di più per migliorare l’ambiente agonistico e salvaguardare i loro partecipanti.

Siamo arrivati al punto di non ritorno? Cosa ne sarà di una delle competizioni eSportive più conosciute e viste al mondo? E cosa faranno i membri delle varie community? Riusciranno a risollevarsi da questa tempesta?