Lo sappiamo, il periodo di quarantena causato dal COVID-19 ha portato molti di noi a chiuderci all’interno delle nostre case. Per i giocatori di Animal Crossing: New Horizons, è stata anche un’occasione per esprimere la loro creatività nella creazione di case ed isole sempre più belle ed accoglienti. Qualcuno però, ha scavalcato la zona sicura del titolo Nintendo ed ha trovato un modo per far interagire il gioco con un Buttplug.

Quella che state vedendo è una piccola demo dello script creato da buttplug.io e scaricabile su GitHub. Come funziona? In maniera terra terra, attraverso un’interfaccia installata all’interno di un Raspberry Pi e che fa da tramite fra il Buttplug e la Nintendo Switch. Attraverso questo collegamento è possibile contrassegnare l’input per la vibrazione del giocattolo ad una determinata azione nel gioco – in questo caso il semplice scavo di una buca.

Per saperne di più a riguardo sulla procedura completa – che non richiede alcuna modifica hardware e/o software della console – ecco qui sotto un video piuttosto esteso di Buttpluggin’ With qDot.