Da poco meno di una settimana Valorant è ufficialmente uscito dalla sua fase beta ed è disponibile gratuitamente per tutti su PC, e sebbene il gioco al momento sia esclusiva per personal computer appunto, gli sviluppatori di Riot Games non escludono a prescindere che in futuro l’FPS tattico possa approdare anche su console.

Cypher Valorant

A dirlo è la stessa executive producer del gioco, Anna Donlon, che in una recente intervista ha sottolineato che se il team di sviluppo riuscirà a mantenere tutti gli aspetti competitivi del titolo anche su console, i porting non sono da escludere.

Anche se ciò dovesse accadere tuttavia la manager ha sottolineato che eventuali trasposizioni per PS4 ed Xbox One non sono in programma nel futuro prossimo, visto non era dei piani della compagnia lanciare Valorant su altre piattaforme, almeno all’inizio.