Amazon, stando alle recenti voci, potrebbe essere sotto controllo da parte della Federal Trade Commission negli Stati Uniti. L’accusa sarebbe quella di pratiche commerciali scorrette nell’ambito del Cloud business.

Stando ad un report di Bloomberg, la Federal Trade Commission starebbe stringendo il suo mirino attorno ad AWS (Amazon Web Services). Questo potrebbe significare che la FTC sta cercando di capire se Amazon, in qualche modo, sta infrangendo alcune normative antitrust con la sua divisione Cloud.

Alcune fonti, che hanno preferito rimanere anonime, hanno riferito a Bloomberg che la FTC ha chiesto a compagnie software circa la possibilità che le pratiche di AWS possano essere dannose alla competizione in ambito Cloud.

Amazon

Ovviamente, per il momento si tratta solo di voci, e anche se dovessero corrispondere al vero, il fatto che la FTC stia facendo domande da una parte e dall’altra non significa che la questione possa necessariamente andare oltre.

Bloomberg menziona il fatto che un possibile indizio valido per l’accusa possano essere trattamenti di favore che Amazon praticherebbe nei confronti dei rivenditori che vendono esclusivamente per AWS, a scapito di quelli che invece collaborano anche con altri Cloud provider. Il tutto secondo uno schema analogo che vedrebbe la compagnia fare la stessa cosa anche in ambito retail.

Tutta la questione potrebbe, certo, portare ad un nulla di fatto – e Amazon non è certo il primo colosso hi-tech ad essere sotto la mira delle investigazioni Antitrust – ma potrebbe comunque essere qualcosa da tenere d’occhio.

A prescindere da come stiano effettivamente le cose, è innegabile che Amazon, negli ultimi tempi, stia cercando di diversificare quanto più possibile le sue aree di affari, le sue attività e i suoi prodotti, con l’obiettivo di aumentare ulteriormente la sua quota di mercato. Basti pensare ai recenti annunci di un chip customizzato che sfrutta il machine learning, o i nuovi chip Graviton2 che mirano a ostacolare notevolmente Intel Xeon e i processori AMD Epyc.

E voi, cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.