L’azienda sviluppatrice di videogiochi indipendente Modus Games ha rivelato oggi nuovi dettagli ed elementi grafici del contorto mistero su cui si basa Remothered: Broken Porcelain, il secondo capitolo della saga cult acclamata dalla critica, creata da Darril Arts. L’imminente survival horror è anche disponibile nella Lista dei desideri di Steam, prima del lancio ufficiale nel 2020 su PC, PlayStation 4, Nintendo Switch e Xbox One.

Dall’idea del regista Chris Darril e dall’avvincente storia dello sviluppatore Stormind Games, Remothered: Broken Porcelain introduce i giocatori ai disturbati ospiti e staff dell’Ashmann Inn. Tra i proprietari dell’hotel troviamo anche una serie di ospiti violenti e surreali, e le ragioni che si celano dietro gli episodi minacciosi che si consumano tra le mura dell’hotel riempiono di angoscia gli ospiti che non riusciranno a trovarsi a proprio agio durante il loro soggiorno.

Remothered: Broken Porcelain ci fa conoscere Jennifer, una adolescente ribelle che lavora come custode dell’Ashmann Inn, ma fenomeni inspiegabili e comportamenti oscuri la spingono a scavare tra i segreti che abitano i corridoi di quel luogo, con l’aiuto di una potenziale alleata di nome Lindsay. Nel frattempo, Rosemary torna da Remothered: Tormented Fathers per continuare le indagini della scomparsa di una ragazza, caso rimasto ancora irrisolto. Le nostre eroine affronteranno terrori irreali e avversari fatali nella loro ricerca della verità.

Commenti

risposte