Alcuni giocatori russi possessori di Playstation 4 in attesa di mettere mano al nuovo capitolo di Call Of Duty questo fine settimana rimarranno a bocca asciutta. Sony ha infatti deciso di rimuovere Call Of Duty: Modern Warfare dallo store digitale in Russia, cancellando automaticamente tutti i preordini digitali effettuati.

L’account Twitter russo di Call Of Duty ha confermato la notizia, dichiarando che le versioni per PC ed Xbox avranno una regolare distribuzione. Activision in seguito ha comunicato che la decisione è stata presa da Sony, non rendendo chiaro cosa accadrà alle copie fisiche del gioco. Si presume però che arriveranno sugli scaffali senza alcun intoppo.

Al momento Sony non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito, ma sembra davvero strano per la compagnia nipponica annullare molti potenziali introiti provenienti da uno dei titoli più attesi dell’anno. Il gioco tornerà a trattare tematiche relative al conflitto tra Stati Uniti e Russia in modo forte come in passato, questo è vero, tuttavia Microsoft ed Activision, responsabile della distribuzione del gioco sul portale Battlenet, non sembrano avere alcun problema relativo a potenziali offese verso il popolo russo. Attendiamo ulteriori sviluppi sulla faccenda, che ha danneggiato tutti gli utenti russi che avevano effettuato il preordine digitale del gioco.

Call Of Duty: Modern Warfare uscirà il 25 ottobre su Playstation 4, Xbox One e PC.

Commenti

risposte