The Witcher 3: Wild Hunt è arrivato su Nintendo Switch e nonostante alcuni tagli facilmente prevedibili rispetto alle versioni arrivati sulle altre piattaforme, Sabre Interactive ha comunque realizzato un ottimo lavoro sul titolo di CD Projekt Red. Certo, per il comparto grafico si è sceso a grossi compromessi e il titolo gira a 30 fps ma è comunque incredibile vederlo girare su una piccola console portatile come Switch.

Sembra però che i modder abbiano preso in mano la situazione e abbiano abilitato alcune opzioni che Sabre Interactive aveva rimosso dal gioco.

Va sottolineato che questa mod è accessibile solo su console hackerate ed è ovviamente non ufficiale. Potete dare un’occhiata ai miglioramenti nel video poco sotto:

Sembra che questa mod abiliti semplicemente le impostazioni presenti nella versione PC che sono state poi nascoste nelle versioni console. Inoltre non è chiaro quanto possa essere stabile il gioco se eseguito in questo modo e ovviamente sconsigliamo anche solo di provarci e di continuare a giocare The Witcher 3 su Switch per come è stato pensato dalla software house.

Commenti

risposte