Il Dottor Kawashima si prepara all’approdo su Nintendo Switch tramite un nuovo capitolo nella serie Brain Training, come recentemente annunciato dalla Grande N mediante il proprio account YouTube nipponico. Il titolo farà forte uso delle caratteristiche esclusive della console ibrida, e sarà possibile giocarlo in due utilizzandone una sola.

Per la prima volta anticipata durante la prima presentazione dell’hardware di Nintendo Switch e utilizzata da ben pochi titoli tra quelli usciti finora, Brain Training promette un intensivo uso delle capacità di riconoscimento delle forme della camera a infrarossi presenti nella parte inferiore del Joy-Con di destra.

Brain Training Nintendo Switch - IR Camera

Il titolo verrà inoltre reso disponibile sia in versione fisica, completa di uno Stylus utile per digitare meglio i caratteri e risolverne più velocemente gli enigmi, che in versione esclusivamente digitale, a un prezzo leggermente inferiore (circa 22€ anziché 29€), anche se il sopra citato stylus sarà acquistabile in separata sede per l’equivalente di 7€ circa.

Non abbiamo ancora conferma dell’arrivo di Brain Training per Nintendo Switch al di fuori del territorio asiatico, ma presumiamo che, dato il successo riscontrato dalla serie in tutto il mondo, l’annuncio ufficiale dovrebbe essere quasi assicurato.

Brain Training Nintendo Switch - Joy-Con

Il Dottor Kawashima si è fatto vivo per l’ultima volta nel 2013 su Nintendo 3DS, saltando del tutto la sfortunata generazione “Wii U”. Avete mai giocato a qualcuno dei suoi impegnativi e diabolici strizzacervelli?

Commenti

risposte