Ad agosto, nel periodo più caldo dell’anno, si svolge a Colonia una delle manifestazioni più seguite e amate dai videogiocatori: la gamescom.

Siamo stati ospitati gentilmente da SEGA per assistere in anteprima all’arrivo di un nuovo, ma interessantissimo, titolo strategico: Total War Saga: Troy.

Il gioco, come si può facilmente intuire dal nome, è ambientato nell’antica Grecia e prende ispirazione dai miti ellenici. Nel corso della manifestazione, uno degli sviluppatori del titolo ci ha mostrato le novità inerenti a questo capitolo della serie Total War. Per lavorare alla creazione del gioco, ci è stato garantito che gli sviluppatori si sono cimentati in uno studio approfondito della storia, in particolare della letteratura greca.

Una visuale degli spettacolari scenari

Gli scenari del titolo sono rappresentati con una grafica tridimensionale anche se, in lontananza, è possibile osservare nel cielo dei fregi per rendere ancora più epica e realistica l’ambientazione.

Anche se la presentazione giornalistica non è stata estremamente pregna di contenuti, lo sviluppatore del gioco ha svelato quelli che, apparentemente, saranno i personaggi disponibili nel titolo. I protagonisti della demo mostrata, infatti, erano sostanzialmente tre: Achille, Ettore e il Minotauro. Tutti e tre, come i miti ci hanno insegnato, possiedono delle caratteristiche speciali: il minotauro, ad esempio, è rappresentato come un grosso umano con una maschera da toro dai poteri paranormali, Ettore come un grande stratega ed Achille, grazie alla sua nota forza, è in grado di provocare enormi danni ai malcapitati di turno. Lo stesso Achille che però ha come punto debole il tallone.

Attenzione al Minotauro!

La finestra del lancio del gioco, al momento, non è ancora chiara ma probabilmente sarà disponibile per PC nella prima finestra del 2020.

Commenti

risposte