Come ben saprete, dal 20 al 22 agosto, a Colonia è in atto la gamescom, la manifestazione videoludica europea più importante nel campo dei videogiochi. Nella giornata di oggi siamo stati ospiti nel booth Koch Media per testare in anteprima Zombie Army 4.

La nostra prova, dalla durata complessiva di circa 40 minuti, ci ha messo alla prova contro un’orda di affamatissimi zombie nazisti. Il titolo comprende principalmente due modalità: single player e multiplayer. La versione provata da noi è quest’ultima e, prima di iniziare la partita, i giocatori possono cimentarsi nel modificare alcune skill presenti del personaggio tramite i punti esperienza disponibili o modificare a proprio piacimento l’equipaggiamento.

L’ambientazione del gioco, sorprendentemente, si svolge in Italia in una Milano completamente devastata da una catastrofe post-apocalittica. L’obiettivo del nostro protagonista è quello di sopravvivere dall’attacco di alcune orde di zombie seguendo poi, successivamente, un determinato percorso. Per sbloccare la strada, però, è necessario eliminare un determinato numero di zombie presenti stabilmente in alcuni punti precisi della mappa. Ovviamente, essendo la versione multiplayer a due giocatori quella da noi testata, la collaborazione e l’intesa vincente tra i due componenti del team è fondamentale per avanzare nel gioco. Nel caso abbiate la sfortuna di morire durante la partita, non vi preoccupate: se il vostro compagno supera indenne la prova al checkpoint successivo ritornerete in gioco.

La versione provata da noi era su una PlayStation 4 pro e, purtroppo, qualche piccolo calo di frame si è manifestato rendendo l’esperienza meno piacevole. Un vero peccato visto che il gioco è comunque molto coinvolgente.

Anche se non ci è stata confermata una data d’uscita, il periodo di release è previsto nel corso del 2020 e sarà disponibile su PC, Xbox One e PlayStation 4.

Commenti

risposte