Andrea Mengucci entra nella storia di Magic The Gathering vincendo il primo Mythic Invitational dell’era digitale.

Il giocatore italiano, già nome conosciuto nel circuito professionistico cartaceo , ha vinto infatti il torneo svoltosi a Boston durante il Pax East nello scorso fine settimana. Oltre alla sempiterna gloria, Mengucci si porta a casa un bel premio di 250.000 $.

Molto particolare il formato utilizzato durante questo torneo chiamato Duo Standard.

Ad ogni giocatore veniva chiesto di portare due mazzi legali per il formato Standard (potenzialmente si potevano anche portare due mazzi uguali), senza sideboard se non per un insieme di carte che potevano essere selezionate da magie particolari come Mastermind’s Acquisition.

Le partite si svolgevano in questa maniera:

Game 1: selezione mazzo e chi va per primo casuale.

Game 2: uso del secondo mazzo e parte chi non ha iniziato il game 1.

Game 3: il giocatore sceglie con quale mazzo giocare e chi inizia è scelto in maniera casuale.

Mengucci ha scelto due archetipi agli estremi, un controllo ed un aggro, probabilmente per avere più scelta in eventuali game 3. Ma andiamo a vedere le liste.

. (15)
1 Cleansing Nova (M19) 9
1 Clear the Mind (RNA) 34
1 Demystify (XLN) 8
1 Devious Cover-Up (GRN) 35
1 Duress (M19) 94
1 Ethereal Absolution (RNA) 170
1 Healing Grace (DAR) 20
1 Ixalan’s Binding (XLN) 17
1 Lyra Dawnbringer (DAR) 26
1 Mass Manipulation (RNA) 42
1 Nezahal, Primal Tide (RIX) 45
1 Sanguine Sacrament (XLN) 33
1 Sorcerous Spyglass (XLN) 248
1 The Mirari Conjecture (DAR) 57
1 Unmoored Ego (GRN) 212

Come potete vedere Mengucci non si è fatto sfuggire la possibilità in questo abbastanza classico Esper Control di sfruttare le potenzialità di Mastermind’s Acquisition.

(60)
4 Benalish Marshal (DAR) 6
4 Dauntless Bodyguard (DAR) 14
2 Rustwing Falcon (M19) 36
4 Skymarcher Aspirant (RIX) 21
4 Snubhorn Sentry (RIX) 23
4 Tithe Taker (RNA) 27
4 Venerated Loxodon (GRN) 30
3 Unbreakable Formation (RNA) 29
3 Conclave Tribunal (GRN) 6
4 History of Benalia (DAR) 21
4 Legion’s Landing (XLN) 22
20 Plains (GRN) 260

Anche qui abbiamo una decklist di WW molto solida, con la bellezza di 3 Unbreakable Formation, carta fondamentale sia in fase di chiusura partita che come “counter” ad eventuali Mass Removal.

Ed eccovi il video della finale, finita con un secco 2 a 0 per il campione italiano.

Ancora una volta complimenti ad Andrea Mengucci!

Commenti

risposte