Il remake di Resident Evil 2 era atteso per il 25 gennaio 2019, ed è arrivato, puntuale come il T-virus. Dopo un’attesa fatta di speculazioni e trailer, possiamo finalmente mettere le mani sul titolo in versione “contemporanea”.

Capcom è molto interessata a sfruttare al meglio la popolarità dei suoi franchise del passato, e ha in programma altri remake, anche se i dettagli scarseggiano. Gli orrori partoriti dall’Umbrella Corporation sono ovviamente in prima linea, con Resident Evil 2 pronto a tornare anche come gioco da tavolo, e i dev hanno interessati ad un remake del remake del primo gioco. Il remake originale risale infatti al 2002.

Come se non bastasse, voci di corridoio sostengono che Netflix abbia dato il via ai lavori di produzione per una serie TV su Resident Evil, concentrata sull’Umbrella Corporation e sul nuovo ordine mondiale emerso a seguito dell’epidemia. Lo show sarà affidato a Constantin Film.

Nel frattempo, il modo migliore per saziare il proprio appetito di T-virus è indubbiamente quello di accaparrarsi il remake di Resident Evil 2. Il titolo è disponibile su Steam al prezzo di €60. Capcom offre anche la possibilità di provare una demo gratuita, ma questa sarà disattivata il 31 gennaio.

Commenti

risposte