Tempo fa Andrzej Sapkowski, creatore di The Witcher, disse che era stato “stupido” a rifiutare una percentuale dei profitti durante la vendita dei diritti dei libri per i videogiochi di CD Projekt Red. Si era accontentato di una somma iniziale sostenendo che i videogiochi non avrebbero fruttato soldi e presto si pentì di tale scelta. Ora sembra che la situazione sia anche peggiorata.

CD Projekt ha appena pubblicato una richiesta di pagamento per conto di Andrzej Sapkowski ci circa 14,1 milioni di euro, per ulteriori royalties. La società ha semplicemente rifiutato tale richiesta di pagamento.

CD Projekt ha dichiarato quanto segue:

Il Consiglio di amministrazione di CD Projekt annuncia che il 1° ottobre 2018 la Società ha ricevuto una richiesta ufficiale di pagamento presentata dai plenipotenziari di Andrzej Sapkowski.L’avviso indica che il Sig. Andrzej Sapkowski si aspetta il pagamento di ulteriori diritti d’autore oltre a quelli concordati contrattualmente tra lui e la Società. A giudizio della Società, le richieste espresse sono infondate per quanto riguarda il merito e l’ammontare pattuito. La Società ha legittimamente e legalmente acquisito il diritto d’autore sul lavoro del Sig. Andrzej Sapkowski, nella misura in cui è richiesto per il suo utilizzo nei giochi sviluppati dalla Società. Tutte le passività dovute dalla Società in associazione con essa sono state correttamente scaricate.

Insomma, un ulteriore nulla di fatto per l’oramai livido Sapkowski. Forse pensare che i videogiochi non fossero niente di che non è stato il massimo.

Commenti

risposte