Probabilmente non vedremo mai l’arrivo di un sequel per Alan Wake; nel frattempo, però, potremo almeno goderci la serie TV! A dare l’annuncio è Tomas Harlan della Contradiction Films in un’intervista rilasciata per Variety. Il ruolo di produttore esecutivo sarà ricoperto da Sam Lake, già creatore del titolo.
“Abbiamo messo in conto di lavorare a stretto contatto con Sam. Sam è parte di tutto questo. Alan Wake è il suo bambino” queste le parole di Harlan, che prosegue “Alan Wake era sostanzialmente una serie TV trasformata in videogame. Questa era la vision di Sam”.

Parlando di sceneggiatura, Harlan non ha voluto rivelare più di tanto concedendo solo piccoli spunti: “La storia del gioco è il nostro punto di partenza, il seme da cui crescerà la storia, più grande, dello show. Amplieremo la trama di questo folle e oscuro universo e ci immergeremo più profondamente in aspetti non trattati dal gioco”. Non assisteremo, quindi, alla semplice riproduzione televisiva di quelli che sono gli avvenimenti in-game.
E’ invece parlando del tanto atteso sequel che Harlan si lascia un pò andare, confidando che spera nel successo della serie televisiva per mettere Remedy in una posizione tale da poter finalmente pensare ad un “Alan Wake 2”. “Sarebbe un sogno”, conclude Harlan.

Commenti

risposte