Domenica 22 luglio sul palco centrale del RiminiComix verrà proiettato in anteprima nazionale dell’anime di “My Hero Academia“.

Per i pochi che non lo conoscessero ancora, My Hero Academia è uno dei più grandi successi degli ultimi anni nel mondo degli shōnen, da molti indicato come l’erede dei vari Dragonball, One Piece e Naruto.

My Hero Academia nasce come manca scritto e disegnato da Kōhei Horikoshi, ma il successo praticamente immediato ha portato alla creazione dell’anime praticamente fin da subito a cura dello studio Bones.

La storia è ambientata in un mondo alternativo dove avere superpoteri (chiamati Quirk) è praticamente la norma, ma il protagonista di My Hero Academia, Izuku Midoriya, ne è sprovvisto, soffrendo molto per questa sua mancanza, visto il suo innato senso della giustizia e voglia di essere un eroe.

Ma l’incontro con il più grande di tutti gli eroi, il grande All Might, cambierà per sempre la vita di Deku (questo il nomignolo di Izuku).

L’anime andrà in onda su Italia 1 da quest’autunno, probabilmente nella classica fascia dell’ora di pranzo che ha ospitato per tanti anni proprio Dragonball e One Piece.

Incrociamo tutti le dita per un doppiaggio di buon livello (e anche delle traduzioni fatte come si deve).