20 anni: tanto ci è voluto per scoprire che all’interno di Animal Crossing per Gamecube era nascosto un emulatore NES completamente funzionante.

Se siete tra i fortunati possessori del Cubo della Nintendo, probabilmente avrete giocato il capitolo originale di Animal Crossing che ad un certo punto del gioco vi dà la possibilità di giocare alcuni giochi per NES attraverso l’acquisizione di alcuni item in game.

Quello che fino ad oggi nessuno sapeva è che quella console presente in gioco in realtà nascondeva un emulatore NES funzionante al 100%.

Infatti l’esperto di sicurezza James Chambers ha scoperto che questo emulatore poteva essere usato per giocare qualsiasi ROM del NES conservata sulla memory card del Gamecube e non solo quelle presenti all’interno del gioco stesso.

Ovviamente il prodotto non è fruibile senza un po’ di smanettamento ma dopo un po’ di lavoro Chambers è stato in grado di caricare giochi come Mega Man, Pinbal e Battletoads.

Se siete interessati a capire come far funzionare questo emulatore vi lasciamo all’articolo di Chambers, purtroppo solo in lingua inglese .

Un tentativo di Virtual Console non andato a buon fine? Non lo sapremo mai!

Commenti

risposte