La grande svolta avvenuta in Origins verrà seguita da Assassin’s Creed Odyssey, cosa che darà sicuramente un’ulteriore ventata di freschezza alla serie, nonostante ci si stia allontanando sempre più a ciò che il gioco era in origine.

Seppur si possa pensare che la serie sia sempre meno “Assassin’s Creed”, in realtà questo Odyssey rientrerà in pieno alle meccaniche e tematiche trattate dai predecessori: nel corso di un Reddit AMA, infatti, il creative director Jonathan Dumont ha spiegato che questo nuovo capitolo avrà molti riferimenti ai vecchi capitoli e farà luce su diverse tematiche e misteri fino a questo momento dati per presi.

Ad esempio, verrà finalmente svelato in che modo i pezzi dell’Eden siano arrivati sulla terra e gli uomini li abbiano trovati, si faranno vari riferimenti alla Prima Civilizzazione della Terra, cose molto legate all’ambientazione greca di questo capitolo.

Per quanto riguarda il gameplay, le abilità speciali non saranno obbligatorie, quindi si potrà proseguire nell’avventura senza l’aiuto di queste caratteristiche potenziate. L’uso dello scudo poi è stato eliminato e le barche a vela, seppur siano spesso presenti nelle immagini e video del gioco, in realtà non dovranno essere necessariamente utilizzate.

Le premesse che Assassin’s Creed Odyssey sia un altro ottimo capitolo della saga ci sono davvero tutte.

Commenti

risposte