Fortnite è uno dei fenomeni mondiali degli ultimi tempi, che sta battendo record di incassi per un titolo free-to-play e che mancava solo su Nintendo Switch; dal 12 giugno però il gioco di Epic Games è disponibile anche sulla console ibrida giapponese.

Non solo in due giorni Fortnite per Nintendo Switch ha raggiunto e superato i due milioni di download, ma a differenza di altri giochi per la console ibrida, come ad esempio Splatoon 2, non ha bisogno di app esterne su smartphone per avere la chat in game.

Fortnite visualizzazioni

Così come siamo abituati sulle altre piattaforme, dunque, anche su Nintendo Switch basterà collegare un headset alla console per comunicare con gli altri giocatori, senza avere cavi su cavi che colleghino lo smartphone e la console.

Un’ottima notizia per tutti gli amanti di Fortnite e possessori di Nintendo Switch!

Commenti

risposte