Sony ha deciso di interrompere la produzione delle copie fisiche dei giochi per PlayStation Vita. Nonostante Sony abbia detto che la distribuzione digitale continuerà, questa mossa determina la fine della distribuzione fisica della console.

I rami europeo e americano di Sony interromperanno la produzione delle GameCard di Vita alla chiusura dell’anno fiscale 2018, cioè il 31 Marzo 2019.

Quella di PlayStation Vita è stata una vita particolare, un sistema che è stato rilasciato nel 2012 con lo slogan “Console gaming on the go” ma che ha subito perso terreno contro il mobile e tablet gaming, ma soprattutto contro il rivale di casa Nintendo, il 3DS. La decisione di Sony di supportare solo le sue memory cards ha reso la console inutilmente costosa, e gli studi più grandi hanno presto smesso di supportarla. Nonostante ciò è rimasta popolare in Giappone.

Commenti

risposte