Questa mattina Nintendo ha confermato alcuni degli ultimi dettagli dell’iscrizione al servizio online di Switch. Fra le varie cose, il servizio include l’accesso ai titoli NES, 20 dei quali saranno disponibili al lancio. Ciò sostituirà la Virtual Console, che è un nome elegante per ciò che essenzialmente è un emulatore, un negozio che coprirà diverse generazioni di console.

Abbiamo avuto la Virtual Console avuta su Wii, Wii U e 3DS, ma Nintendo è rimasta in silenzio sul suo ritorno su Switch. Almeno fino ad oggi.

“Attualmente non ci sono programmi per portare i giochi classici insieme sotto lo stendardo della Virtual Console come è stato fatto su altri sistemi Nintendo.” ha detto Nintendo a Kotaku.

Commenti

risposte