Dopo anni di continui aggiornamenti e supporto, il team di Minecraft ha annunciato che il prossimo update con i contenuti acquatici sarà l’ultimo aggiornamento significativo per la versione PS3, Xbox, PlayStation Vita e Wii U.

Mojang ha spiegato che la decisione di lasciare queste versioni indietro è stata dettata dal bisogno di supportare al massimo le piattaforme dove la maggior parte degli utenti gioca. Le versioni della scorsa generazione contano soltanto il 5% dei giocatori attivi.

Lo studio ha fatto sapere inoltre che i possessori di Xbox One e Nintendo Switch non riceveranno l’update, ma dovranno scaricare una nuova versione del gioco per accedervi.

Commenti

risposte