Le microtransazioni sono oggigiorno una realtà: i titoli che permettono di avanzare velocemente o più facilmente con il pagamento di piccole (teoricamente) somme di denaro sono sempre più diffusi ; se questo può essere ben accetto in giochi free-to-play, i malumori aumentano quando queste sono presenti in modo persistente in giochi con un prezzo base.

Ben accolti o meno, gli acquisti in-game sono comunque una grande fonte di guadagno per le software house e SuperData ha voluto stilare la classifica dei titoli PC, console e dispositivi mobile più remunerativi nel mese di gennaio 2018. Ecco la classifica:

PC

01. League of Legends
02. Dungeon Fighter Online
03. Crossfire
04. Fantasy Westward Journey Online II
05. PlayerUnknown’s Battlegrounds
06. Fortnite: Battle Royale
07. World of Warcraft
08. Counter-Strike: Global Offensive
09. World of Tanks
10. Overwatch

Console

01. Call of Duty: WWII
02. Monster Hunter: World
03. FIFA 18
04. Grand Theft Auto V
05. Fortnite: Battle Royale
06. Dragon Ball FighterZ
07. Destiny 2
08. Madden NFL 18
09. NBA 2K18
10. Tom Clancy’s Rainbow Six: Siege

Mobile

01. Honour of Kings
02. Monster Strike
03. Fate/Grand Order
04. Candy Crush Saga
05. Fantasy Westward Journey
06. Clas Royale
07. Lineage M
08. Clash of Clans
09. Candy Crush Soda Saga
10. Pokémon GO

In vetta rispettivamente per PC, console e smartphone troviamo League of Legends, Call of Duty: WWII e Honour of Kings. Vi aspettavate una classifica diversa?

Commenti

risposte