Sea of ​​Thieves, ultimo titolo sandbox a base di pirati di Rare, verrà pubblicato il mese prossimo e lo sviluppatore ha finalmente rivelato le specifiche hardware necessarie per cominciare a navigare. A quanto pare, se si vuole scendere molto a compromessi, il titolo può essere giocato da praticamente chiunque.

Ecco quindi di seguito le impostazioni raccomandate, consigliate e minime. Ricordiamo che il titolo arriverà nei negozi il 20 marzo.

Cruise liner (1080p @ 60 fps)

Sistema operativo: Windows 10
CPU: Intel i5 4690 @ 3,5 ghz o AMD FX-8150
RAM: 8 GB
DirectX: 11
VRAM: 4 GB
GPU: Nvidia GeForce GTX 770 o AMD Radeon R9 380x
GPU moderna: Nvidia GeForce GTX 1060 o AMD RX 470
HDD: 60.000 RPM da 7.2 GB
Impostazioni grafiche: Medio (“Rare” in-game)

Bayliner (720p @ 30fps)

Sistema operativo: Windows 10
CPU: Intel Q9450 @ 2.6ghz o AMD Phenom II
RAM: 4 GB
DirectX: 11
VRAM: 1 GB
GPU: Nvidia GeForce GTX 650 o AMD Radeon 7750
GPU moderna: Nvidia GeForce GTX 1030 o AMD R7 450
HDD: 60 GB 5.4k RPM
Impostazioni grafiche: Bassa (“Comune” in-game)

Bin Liner (540p @ 30fps)

Sistema operativo: Windows 10
CPU: Intel Iris Pro Graphics 6200 o Intel Iris 540
RAM: 4 GB
DirectX: 11
VRAM: 1 GB
GPU: integrata
GPU moderna: integrata
HDD: 60 GB 5.4k RPM
Impostazioni grafiche: Minimo (“Maledetto” in-game)

Commenti

risposte