Dopo l’incredibile successo di Nintendo Switch ed il progressivo spostamento degli sviluppatori verso tale console, Nintendo è preoccupata del futuro della sua piccola console portatile, il Nintendo 3DS.

Il presidente di Nintendo, Tatsumi Kimishima, ha dichiarato che il 3DS è ancora redditizio:

I consumatori lo abbracceranno insieme a Nintendo Switch, ma per quanto riguarda ciò che accadrà in futuro, questo è un territorio inesplorato.

Jo Shiota di Nintendo ha notato che Switch potrebbe sembrare simile ad una console portatile ma la tecnologia che ne sta alla base è molto diversa (citando consumi e prestazioni). Ecco poi quanto da lui dichiarato:

Per quanto riguarda lo sviluppo non abbiamo ancora deciso in quale direzione orientarci ma abbiamo a disposizione varie possibilità

Il 3DS ha visto un aumento delle vendite durante le passate festività natalizie ma questo non sembra essere abbastanza perché Nintendo possa dire con certezza quali siano i suoi piani per la console portatile.

Commenti

risposte