Quando parliamo di Electronic Arts, una delle prime cose che mi viene in mente è la sezione EA Sports e a tutte le uscite che ogni anno escono puntuali come le tasse sulle nostre console.

Basti pensare che solo nel 2017 sono usciti ben 4 titoli: FIFA 18, NHL 18, NBA Live 18 e Madden NFL 18.

Ma a quanto pare questo sistema è in discussione ed è lo stesso CEO di Electronic Arts, Andrew Wilson, ad annunciarci i piani per il futuro.

Electronic Arts CEO
Non vi preoccupate, vi fregheremo soldi poco alla volta ogni mese

Infatti Wilson ha prospettato che un giorno l’obiettivo sarà quello di fornire servizi live a supporto di titoli come Madden e FIFA, piuttosto che lanciare ogni anno un nuovo titolo.

In alcuni mercati questo sistema è già attivo, come quello coreano e cinese, dove Electronic Arts preferisce gestire giochi come FIFA con update regolari e preparare poi un lancio del titolo ex-novo ogni 4 anni più o meno (in tempo per i mondiali praticamente!).

Ovviamente la presa di coscienza non andrà ad intaccare i portafogli di Electronic Arts che sicuramente forniranno questi servizi live a pagamento, andando praticamente ad assicurare all’azienda flussi costanti ogni mese, oltre a quelli dati dalle microtransazioni.

Interessante sarebbe capire se il servizio che hanno in mente è globale su tutti i prodotti Electronic Arts o saranno specifici per ogni titolo (e da mal pensante ho paura che ci possa essere la scelta per questa seconda opzione).

Inoltre Wilson ha dichiarato che l’azienda sta considerando di passare ad un modello con sottoscrizione mensile nel mercato mobile, visto che grandi aziende come Netflix, Spotify e company hanno mostrato la profittabilità di tale sistema.

E lo sappiamo benissimo che dove c’è profitto, Electronics Arts non si tira mai indietro!

Electronic Arts Gag
Va sempre di moda questa gag

Commenti

risposte