Oggi, al TwitchCon, un trio di sviluppatori di Bungie ha tenuto una conferenza sul futuro di Destiny 2 e sono state condivise nuove informazioni sul sistema delle “stagioni” del gioco.

Ecco come funzionera:

Ci saranno quattro stagioni nel primo anno di Destiny 2. Ovviamente, al momento, ci troviamo nella prima stagione. Non hanno detto esattamente quando inizierà la stagione 2, ma ci sarà almeno un altro stendardo di ferro prima di allora, ed avrà luogo dopo che la versione PC verrà pubblicata la prossima settimana, dopo di che tale versione sarà in linea con quelle console. Le stagioni resetteranno il progresso del Clan, quindi tutti ripartiranno da zero, in modo che anche i nuovi clan possano tenere il passo con quelli più consolidati e di alto livello. I vantaggi ottenuti dal livellamento del clan cambieranno a seconda di cosa vedrà concentrata la stagione. Ad esempio, la prima stagione si è concentrata sui Cabal.

I cambi di stagione saranno i periodi nei quali Bungie effettuerà le modifiche più grandi al bilanciamento delle armi e introdurrà anche nuovi contenuti. Insomma, un vero e proprio cambiamento del metagame. Nella stagione 2, verranno aggiunti anche nuovi oggetti decorativi ottenibili dalle varie prove e stendardi. Per sbloccare un ornamento si dovrà completare una sorta di sfida. Le armi cambieranno da stagione a stagione. Potrebbero anche essere modificati i perks, in modo da diversificarle sempre di più e rendere il tutto più vario. Gli engrammi basati sulle microtransazioni saranno modificati. Determinati oggetti decorativi potranno essere ottenuti solo durante la stagione tranne gli shader, che rimangono gli stessi da stagione a stagione ed anzi verranno sempre più arricchiti col passare del tempo.

Commenti

risposte