L’estate ci ha avvolto con la sua cappa infernale (è oltre una settimana che non vedo il termometro sotto i 27 gradi, neanche la notte) e per colpa di questo caldo non si riesce a dormire.

A quel punto il videogiocatore che fa? Si accende il ventilatore (i più fortunati un condizionatore vero e proprio), si mettono davanti alla loro gaming station (PC, PS4, XBOX, 3DS, Switch, Vic 20…non siamo mica razzisti) e giocano.

Giocano così tanto che si ritrovano ad aver finito tutto quello che avevano in arretrato, rigiocando anche svariate volte lo stesso titolo allo scopo di platinarlo o sbloccare tutti gli achievement.

Ma per fortuna, anche se il mondo videoludico va praticamente in vacanza, non tutto è perduto. Ecco a voi una lista dei principali giochi in uscita a Luglio.

Final Fantasy XII – Zodiac Age (11 Luglio – PS4)

Final Fantasy XII Collector
L’esageratissima Collector di Final Fantasy XII – The Zodiac Age

Partiamo da un titolo che molti di noi aspettano con trepidazione. Final Fantasy XII è stato lo spartiacque nel franchise di Final Fantasy che ha iniziato a dare una svolta più action ai suoi titoli. Il sistema di trigger che permetteva alla propria squadra di combattere praticamente in automatico ha sconvolto molti dei fan storici, ma all’epoca avvicinò anche tanti curiosi che non si erano mai interessati alla saga perchè intimoriti dagli RPG a turni. Questa remaster è stata ridisegnata sulla base della versione giapponese di Final Fantasy XII che correggeva uno dei più grossi difetti del gioco, ossia lo skillset uguale per tutti i personaggi, usando invece un sistema di licenze più variegato, donando così ulteriore profondità alla customizzazione dei personaggi (che da sempre, è uno dei punti di forza della saga). Anche il bilanciamento del gioco nella storyline principale è stato ricalibrato rendendolo lievemente più semplice, ma sarà inserita una Trial Mode che permetterà di affrontare 100 combattimenti con il nostro party che dovrebbero rappresentare una discreta sfida per ogni hardcore player. Oltre all’ovvio ritocco dal punto di vista grafico, vi sono anche piccole modifiche per quanto riguarda la gestione dei caricamenti e degli spostamenti.

Splatoon 2 (21 Luglio – Switch)

Per mia sfortuna (o fortuna, dipende dai punti di vista), non ho avuto una Wii U, ma chiunque ci abbia messo le mani sopra mi ha sempre tessuto le lodi del primo Splatoon. Per chi non lo conoscesse (ma penso che saranno veramente in pochi) stiamo parlando di uno shooter multiplayer super colorato e super viscidoso. Infatti i giocatori dovranno affrontarsi in match 4 vs 4 controllando degli strani esseri polipoidi che proveranno ad eliminarsi vicendevolmente sparandosi inchiostro (ovviamente colorato) addosso. Praticamente la formula del primo Splatoon è stata lasciata immutata (ma d’altronde squadra che vince non si cambia), con piccole aggiunte che migliorano quanto di buono era già stato fatto con il primo capitolo. La più importante è stata l’implementazione della possibilità di giocare in multiplayer localmente e, attraverso la portabilità della Switch, potrete organizzare sfide in ogni dove e ogni quando (oltre che online) con i vostri amici. I presupposti dicono che potremmo ritrovarci davanti ad una probabilissima Killer Application.

Ehy Pimkin (28 Luglio – 3DS)

Ehy Pimkin sarà uno di quei titoli che, come consuetudine negli ultimi anni, cambieranno il modo di giocare di una saga con meccaniche ben stabilite. Si passa da un gameplay studiato per essere uno strategico in tempo reale ad un vero e proprio action/platform game, con molti elementi puzzle. Ad accentuare questo cambio è soprattutto la scelta della visuale di gioco che abbandonerà la classica posizione alle spalle del Capitano Olimar, spostandosi su un piano laterale come nel più classico dei platform game. Lo scopo sarà quello di recuperare i pezzi dell’astronave con cui si è schiantato sul pianeta Dolphin 2 e nel frattempo salvare quanti più Pimkin possibile (che CASUALMENTE abitavano questo pianeta sperduto nel nulla cosmico). I Pimkin saranno parte attiva del gioco in quanto ad ogni colore corrispondono caratteristiche diverse utili al completamento dei livelli (e pare che gli Amiibo permetteranno di avere Pimkin extra, con nuove abilità).

Altri titoli

A luglio vedranno l’uscita anche i seguenti titoli (di cui vi lascio i trailer cliccando sul nome):

Fable Fortune (11 Luglio – Xbox One, PC)
Yonder: The Cloud Catcher Chronicles (18 Luglio – PS4)
Layton’s Mystery Journey: Katrielle and the Millionaires’ Conspiracy (20 Luglio – iOS, Android)
Fate/Extella: The Umbral Star (25 Luglio – Switch)
Pyre (25 Luglio – PS4, PC)
Danganronpa Another Episode: Ultra Despair Girls (27 Luglio – PC)