E’ di ieri l’intervista fatta dal magazine Esquire a Kit Harington (l’attore che interpreta Jon Snow, per intenderci) riguardante vari aspetti della sua vita, privata e non: in particolare, una delle domande chiavi dell’intervista era: “Per entrare nella fase successiva della sua carriera, (Kit) dovrà lasciarsi Jon Snow alle spalle?”. Game of Thrones quindi, non poteva che essere citato.
Pur consigliandovi l’intervista (se siete fan della serie), in questo momento ci concentreremo solamente sulla parte che a noi interessa di più: quella riguardante il presidente USA, Donald Trump.

Che Martin non fosse fan di Trump era cosa nota già da tempo: questo un suo tweet del 9 Novembre 2016.

Bene. Secondo Kit Harington le prove di affetto da parte del regista sono tutt’altro che finite. E’ infatti l’attore stesso ad affermare quanto segue:
“Credo che Joffrey adesso sia il re d’America” mi disse Martin “ed è cresciuto petulante ed irrazionale proprio come nei libri quando aveva tredici anni”.

Che ormai sparare a zero sul nuovo presidente americano sia diventata una moda è appurato, ma è anche vero che alcuni interventi sono degni di essere ricordati. Così come è vero che non saranno, comunque, frecciatine o insulti a cambiare il corso della storia. Per quello bisognerà scendere concretamente in campo.

Commenti

risposte