Vi siete mai chiesti che sapore hanno i pokemon? Immagino di no, ma probabilmente Starbucks si: dopo aver stipulato il contratto con Niantic Labs per trasformare la sue caffetterie in pokéstop, l’8 dicembre ha lanciato una nuova ricetta, ovvero il frappuccino al gusto di Pokémon! pokemongo_starbucksMa tranquilli nessun Pikachu è stato ferito nel processo, piuttosto l’idea potrebbe essere stata data dalle Bacchelampon delle quali i nostri piccoli amici sono ghiotti! La ricetta infatti consiste in un frullato a base di vaniglia, sciroppo di lamponi e more disidratate, ricoperto con soffice panna montata. Attualmente sono già 7.800 gli Starbucks statunitensi ad essere coinvonlti nell’iniziativa, dopo essere già stata sperimentata la scorsa estate in collaborazione con oltre 3.000 Mc Donald’s giapponesi. Chissa se anche l’Italia parteciperà!

pokemon-go-festa-1-800x1423Se però non siete tipi da frappuccino o pensate di non avere la giusta motivazione per uscire a provarne uno con il freddo, sappiate che la Niantic ha pensato a tutto e nell’ultimo aggiornamento ha inserito proprio per voi, una bella sorpresa. Tra i vari pokémon del gioco, infatti, è arrivata anche una versione natalizia di Pikachu. Questo adorabile animaletto si troverà in grande quantità nei centri urbani, nei parchi o nelle zone turistiche. Attenzione però vi consigliamo di armarvi di Bacchelampon e Ultraball perchè, per quanto il livello del pokemon possa sembrare basso, non è da sottovalutare la cattura, che mantiene una difficoltà abbastanza elevata. Il tenero mostriciattolo è però in edizione limitata e potrà essere catturato soltanto fino al 29 dicembre. Comunque state tranquilli perchè una volta catturato Pikachu resterà a far parte del vostro team per sempre. Anzi se riuscirete a catturarne una quantità sufficiente da raggiungere la quota di 50 caramelle Pikachu, potreste anche vederlo evolvere in un Raichu con tanto di cappellino natalizio.

Commenti

risposte