L’orrore arriverà anche su Nintendo Switch con uno dei migliori giochi del 2017 e il capitolo che, secondo il parere comune, è riuscito a risollevare una saga che per troppo tempo era rimasta nel baratro: stiamo parlando di Resident Evil 7 che, sulla console ibrida giapponese, arriverà sottoforma di “cloud“.

Capcom in queste ore ha infatti annunciato l’arrivo di Resident Evil 7 Cloud su Nintendo Switch, al momento solo in Giappone, che appoggiandosi ai server della software house permetterà a tutti i possessori della console di giocare ovunque vogliano, più o meno. Come intuibile, si avrà necessità di una connessione internet onnipresente: si potrà infatti scaricare un client da 45 MB gratuitamente, giocare per circa 15 minuti e poi, per 2000 yen (circa 15 euro) acquistare un abbonamento da 180 giorni che permette di giocare all’intero gioco.

Per il momento non è stato rivelato un eventuale arrivo anche in Europa e Stati Uniti, mentre in Giappone Resident Evil 7 Cloud sbarcherà sull’eShop il 24 maggio. Questo potrebbe essere sicuramente un ottimo escamotage per far “girare” su Nintendo Switch giochi troppo pesanti per la console, ma bisogna anche ammettere che potrebbero incorrere diverse problematiche come lag o non sufficiente velocità della banda per giocare al meglio.

Il futuro dell’intrattenimento sarà lo streaming e dovremo aspettarci ulteriori giochi Cloud, soprattutto su Nintendo Switch, o questo Resident Evil 7 sarà un caso isolato?

Commenti

risposte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here