Creative Assembly è a caccia di talenti. La campagna di reclutamento mira a creare una squadra che lavori al prossimo titolo in lavorazione da parte dei dev. Non ci è dato sapere di cosa si tratti, salvo due cose: sarà ambizioso, sarà multiplatform, e al momento ci sta lavorando il team che ha ideato Alien: Isolation e Halo 2.

Gli annunci sono apparsi nella sezione carriere del sito di Creative Assembly. I ruoli richiesti sono per un meta game designer, un lead systems designer, e un lead technical artist. Per il primo, Creative Assembly necessita di qualcuno che lavori sull’economia del gioco, la progressione, le sfide, le leaderboards, il worldbuilding e gli eventi; questo suggerisce che si tratti di un multiplayer, probabilmente con qualche forma di transazioni in-game.

Il systems designer si occuperà di armi, gadget, movimento, abilità, salute e altri sistemi di base. Il technical artist invece deve solo dimostrare esperienza pratica con il PBR (physical based rendering); un dettaglio interessante per quest’ultimo incarico è che i lavori andranno preparati in vista di discussioni con dei partner, quindi è probabile che, come fatto con Halo, Creative Assembly stia lavorando al suo nuovo progetto con l’aiuto di qualcuno. Per ulteriori notizie non ci resta che aspettare.

Commenti

risposte